Valle d'Aosta

Una regione in...

Si potrebbe definire così la Valle d’Aosta, per le tante e alte vette che la delimitano (fra tutte il Monte Bianco, la montagna più alta d’Europa), ma anche per la sorprendente concentrazione, in una regione di così ridotte dimensioni, di tanti splendori naturali, monumenti e beni storico artistici di grande pregio.

Aosta, capoluogo e unica provincia della Valle, è città ricca di storia. Ben visibili sono le testimonianze dell'antica Augusta Pretoria (nome latino di Aosta), come il grande Arco di Augusto e i resti del Teatro Romano. Il Medioevo fu per Aosta tutt’altro che un periodo buio: importante snodo di traffici commerciali con la Francia e la Svizzera, la città conobbe un lungo periodo di prosperità.

Grandiosi gli scenari naturali della Valle: dalle imponenti cime del Monte Bianco all’asprezza affascinate del Cervino, dallo spettacolare Monte Rosa (così chiamato dal colore assunto in particolari momenti del giorno dai suoi ghiacciai) al Gran Paradiso, l’alta montagna al centro dell’omonimo Parco Naturale con oltre 200 mila ettari di boschi e paesaggi abitati da specie animali uniche per bellezza e fascino.

Di antica tradizione e solida fama i centri di villeggiatura e le stazioni sciistiche della Valle, come le note Courmayer e Breuil Cervinia. Tra i prodotti tipici della regione troviamo Fontina e Jambon, lo speciale prosciutto della Valle del Gran San Bernardo. Il ginepro, il timo e le erbe della valle gli regalano un profumo delicato e aromatico; il fieno, che ne accompagna la stagionatura, aggiunge una fragranza inconfondibile. Il marchio DOP ne certifica l’origine e garantisce la qualità di tutta la filiera produttiva: si produce soltanto nella piccola comunità di Saint Rhémy en Bosses, a 1.600 metri di quota, secondo un’antica tradizione tramandata da generazioni. La cultura, in Valle d’Aosta, la si può trovare così anche nei sapori.

L’Arco Romano di Augusto

LA ROMA DELLE ALPI

Aosta, una città avvolta dalle sue “perle”. Circondata da imponenti montagne, la città non nasconde la sua storia millenaria.