Val Venosta

Tra le più belle dell’Alto Adige, la Val Venosta ha una bellezza montana mitigata dal clima mediterraneo. Relax e divertimento sono assicurati tra le cime del massiccio dell’Ortles perennemente innevate o nelle distese di alberi da frutto e vigneti.

La Val Venosta è una valle dell’Alto Adige occidentale, meta ideale per vacanze in mezzo alla natura incontaminata, un paradiso naturale dove praticare sport sia d’estate che d’inverno, rilassarsi al fresco oppure gustare prodotti agroalimentari dal gusto inconfondibile, come la mela coltivata in questa zona, piccoli frutti, albicocche e verdure.
Dal Passo di Resia, dove nasce il fiume Adige, la Val Venosta arriva fino alle porte di Merano, costituendo il lembo più occidentale della provincia di Bolzano. Questa valle è uno spettacolo della natura, incastonata tra le alte vette del gruppo montuoso dell’Ortles  e dalle Alpi Venoste. L’Ortles (3.906 metri d’altitudine), tra le valli di Solda e Trafoi, è la montagna più alta di tutto il Trentino-Alto Adige; ai suoi piedi il Passo dello Stelvio (2.760 metri).
In inverno si può scegliere tra sei comprensori sciistici e molte piste, in estate a disposizione una moltitudine di sentieri ben segnalati per escursioni impegnative o tranquille passeggiate, oltre all’emozione del rafting sull’Adige. Il comune di Laces, inoltre, è il più ricco di castelli dell’intero Alto Adige. Il Castello di Colorano, ad esempio, di epoca rinascimentale e oggi di proprietà comunale, è stato trasformato in centro culturale dove periodicamente si organizzano visite guidate.