Marina di Camerota

Meta imperdibile per chi ama mare cristallino, sabbia finissima, vita all’aria aperta e clima mediterraneo che garantisce sole e caldo per molti mesi l’anno.

Trasparenza e cromatismi più unici che rari. Il mare che bagna le spiagge di Marina di Camerota, frazione del paesino cilentano di Camerota, alle falde del Monte Bulgheria, sa incantare come pochi altri. Comprende tutte le sfumature dall’azzurro al blu, con tocchi di verde, che cambiano a seconda della luce e del sole. 
Oltre allo splendido mare, Marina di Camerota vanta anche spiagge di sabbia fine. Il luogo più suggestivo della sua costa è Punta degli Infreschi, uno dei tratti più incontaminati d’Italia, dove non è stato costruito nulla e il paesaggio è stato preservato in tutta la sua bellezza.
Il litorale di Marina di Camerota è una meta di grande prestigio per il turismo estivo, noto per le grotte dove sono stati trovati i resti dell’Homo Camerotensis, un uomo preistorico risalente a circa 540.000 anni prima di Cristo, contemporaneo dell’uomo di Neanderthal.
Ma non è tutto qui. Le grotte sono intervallate da calette a cui si accede solo dal mare, costoni rocciosi e spiagge a pochi metri da uliveti e macchia mediterranea.
L’ospitalità comprende vari categorie di strutture ricettive, tra cui alberghi, residence, villaggi e appartamenti, per accontentare anche il turista più esigente.