LE VIE IPPICHE DEL MONTEFELTRO

Galoppare attraverso dolci colline e aspre montagne, trottare per gole selvagge e canyon che svelano luoghi inattesi: questo è lo scenario che accompagna cavallo e cavaliere che attraversano il Montefeltro.

Parchi naturali, tana di eleganti aquile e piccoli branchi di lupi, fitti boschi e macchie in cui si nascondono lepri e caprioli, verdi vallate che ospitano rocche e castelli. Questo è il territorio del Montefeltro, che offre all’appassionato d’equitazione l’ambiente ideale per soddisfare la propria passione.
Sono ben sette le ippovie presenti all’interno del Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello. La via San Sisto - Sasso Simone è un itinerario che parte da Sisto, piccolo borgo fulcro della produzione micologica del Montefeltro e che, attraversando ampie praterie, giunge sino a Sasso Simone. Di notevole rilevanza storica la via che da Pian dei Prati conduce a Sasso Simone; percorrendo l’itinerario è possibile visitare le rovine della città fortezza che fu fatta edificare da Cosimo I de’ Medici nel XVI secolo.
Un altro percorso da non perdere, luogo ideale per piacevoli passeggiate in sella al proprio destriero, è di certo quello che percorre la valle del Parecchia, terra di confine e lotte tra gli antichi signori rinascimentali, silenziosa e magica, dolcemente disegnata dallo scorrere dall’omonimo fiume. È possibile attraversare l’intera valle percorrendo le ippovie dell’alta Valmarecchia, collegate con "Il Grande Sentiero Verde", che corrono lungo tutta la dorsale appenninica delle Marche. Non solo attraverso i tracciati maggiori si può godere del paesaggio dell’alta valle della Parecchia, ma anche cavalcando lungo le ippovie con percorsi ad anello che congiungono in strutture opportunamente attrezzate per il ricovero dei cavalli e il ristoro dei cavalieri.
Durante il periodo estivo l’oasi naturale organizza una manifestazione estiva chiamata "Parco in Festa", che ogni anno raccoglie numerose adesioni. Queste giornate equestri prevedono passeggiate a cavallo nei borghi e attraverso i sentieri più caratteristici dell’area protetta, attraverso un itinerario immerso nel verde in grado di fornire una varietà di ambienti davvero unica. Il centro ippico Montefeltro di Carpegna si occupa della sistemazione dei cavalli e offre ai cavalieri l’opportunità di usufruire di pasti convenzionati nei ristoranti tipici della zona, cogliendo l’opportunità di riscoprire antiche arti e sapori della tradizione culinaria montefeltrana. Vengono inoltre riproposti antichi riti appartenenti alla tradizione equestre e al patrimonio storico della zona. I più intraprendenti potranno partecipare a giochi a premi e gare di abilità in un’atmosfera che rievoca scenari appartenenti al passato.