Calabria

Il magico incontro tra mare e montagna

Ottocento chilometri di costa, dolci colline e montagne coperte di boschi, due parchi naturali e gli splendori della Magna Grecia. La regione calabrese è senza dubbio un’unione straordinaria di mare e montagna, un luogo dove la giornata può iniziare al sole di un’incantevole spiaggia dorata e terminare con uno spettacolare tramonto in alta quota. Visitare questa regione può offrire emozioni incredibili, poiché è possibile trovare luoghi rimasti ancora incontaminati, dove trascorrere vacanze in completa tranquillità, immersi nella natura e con scenari unici.

Inoltre rappresenta un immenso bene artistico e culturale per l’Italia e per il mondo, che permette al turista un viaggio affascinante nella storia millenaria del Mediterraneo. Chi ama il mare apprezza in modo particolare la mitezza del clima e gli splendidi colori dell’acqua che bagna i circa 800 chilometri di coste, estese dal versante tirrenico a quello ionico.

La costa tirrenica presenta per la maggior parte ampie distese sabbiose, ma spesso diventa frastagliata e si arricchisce di grotte a pelo d’acqua e di piccole insenature raggiungibili solo dal mare. Numerosi i centri e le località che si affacciano sul mar Tirreno che lasciano al turista ricordi indimenticabili per la loro bellezza.

L’isola di Dino, per esempio, poco lontano da Praia a Mare e a soli cinque minuti dalla costa, è un piccolo angolo di paradiso, con pareti scoscese che terminano in grotte ricche di fascino. In prossimità di Capo Scalea, invece, a picco sul mare sorge San Nicola Arcella, dove si possono ammirare gli avanzi di due torri facenti parte del sistema difensivo del XVI secolo. Diamante colpisce perché racchiuso in una splendida cornice naturale, dove prospera la coltivazione del cedro. Cetraro è un paese tipicamente commerciale, con un porto per l’ormeggio dei pescherecci e le imbarcazioni turistiche. Proseguendo lungo la costa tirrenica incontriamo Pizzo, Tropea, Lamezia Terme e tanti altri piccoli paesi che fanno della loro bellezza un’attrazione senza eguali per il turista desideroso di passare le vacanze in uno dei luoghi magici dell’Italia.

Capo Colonna, resti del tempio di Hera Lacinia (foto della Regione Calabria)

AL CENTRO DELLA MAGNA GRECIA

I terreni ricchi di acqua e molto fertili furono scelti dai coloni greci per ampliare il loro impero Nella provincia della città calabrese sono molti i luoghi adatti a chi desidera trascorrere delle vacanze all’insegna del divertimento e alla scoperta di autentici paradisi.

Panorama della città

CATANZARO, LA CITTÀ DELLE TRE V

Il capoluogo calabrese è conosciuto per il vento, il velluto e San Vitalino. Nella provincia del capoluogo calabrese possiamo trovare luoghi turistici e paesi tipici come Lamezia Terme, Squillace, e Soverato.

Il mare cristallino di Capo Vaticano (foto della Regione Calabria)

VIBO VALENTIA, UN PORTO SUL MEDITERRANEO

Tra il borgo medioevale e la città portuale, Vibo Valentia si è notevolmente sviluppata nel corso degli anni. Anche la provincia di Vibo Valentia, come le altre calabresi, si caratterizza per la bellezza delle sue coste e dei paesi che ad esse si affacciano, servendo ai turisti di tutto il mondo una vacanza unica in bellezza.

Vista aerea di Reggio Calabria (www.globalgeografia.com)

SULLA PUNTA DELLO STIVALE

La città mantiene funzioni quasi esclusivamente agricole, amministrative e commerciali, oltre ad essere stazione balneare assai frequentata e porto commerciale notevolmente attrezzato. Il territorio di Reggio è un insieme di bellissime località di mare, alcune adagiate sulla costa jonica e altre su quella tirrenica, unite a importanti città commerciali ed industriali.

Vista sul Castello Svevo (www.egm.it)

COSENZA, LA PICCOLA ATENE DELLA CALABRIA

Una città da vivere e da scoprire, che offre al visitatore magici scorci dall’intricato labirinto dei suoi vicoli stretti e tortuosi. La provincia di Cosenza si caratterizza per la moltitudine di luoghi che si possono ammirare: si va dalle pendici dell’Appennino che attraversa tutta la regione, a splendide località di mare che si tuffano si sul mar Ionio che sul Tirreno.