Abruzzo

Dall'ebbrezza delle vette, alla serenità delle spiagge

La protagonista è sempre e comunque la natura nella regione che in Europa ospita il maggior numero di parchi. In Abruzzo senza dubbio sono presenti i più svariati aspetti fisici e ambientali: in poche decine di chilometri, per esempio, si può passare dalle vette del Gran Sasso, massima elevazione montuosa di tutto l’Appennino, alle sconfinate distese di sabbia dell’Adriatico. Ma la protagonista è sempre e comunque la natura. Sono molti i richiami d’interesse paesaggistico e naturalistico, che fanno dell’Abruzzo la regione europea che ospita il maggior numero di parchi e riserve naturali. Le montagne nascondono, tra boschi e pascoli, chiese rupestri, eremi e abbazie, memorie d’epoca italica e resti romani, tutti ricchi di storia e di fascino. Non mancano nemmeno le belle città d’arte come L’Aquila, Atri e Teramo. Il fiore all’occhiello della regione è senza dubbio il litorale, meta ogni anno di un notevole flusso turistico proveniente dal nord Europa. Per lo più basso e sabbioso a nord, diventa più frastagliato a sud, da Ortona a Vasto, quando lo scenario cambia completamente: deliziose calette immerse tra ginestre e vigneti si alternano ad ampie spiagge incorniciate dalla vegetazione mediterranea. Ovunque però il turista può trovare incantevoli centri storici tutti da visitare, lunghe distese di sabbia finissima, ombrose pinete ideali per chi ama passeggiare e innumerevoli occasioni per trascorrere vacanze all’insegna del divertimento e dello sport. Gli stabilimenti balneari sono tutti moderni e funzionali, attrezzati soprattutto per il divertimento dei più giovani. D’interesse anche artistico la cittadina di Giulianova. Frequentata stazione di villeggiatura estiva, è anche detta la “perla” della costa teramana, per la bellezza della lussureggiante vegetazione, con i palmizi che le conferiscono un’affascinante impronta esotica. Vera e propria città giardino della riviera, Roseto degli Abruzzi è una ridente località turistica, con spaziosi e lunghi viali ombreggiati che la caratterizzano dal punto di vista paesaggistico e ambientale. Per chi ama le manifestazioni culturali e musicali, la città di Pescara, nel mese di luglio, è sede del famoso Pescara Festival Jazz, una delle rassegne più prestigiose a livello internazionale. L’Abruzzo vanta inoltre gloriose tradizioni culturali, un vivace artigianato ed un’assortita gastronomia che ha i suoi punti di forza nei numerosi prodotti dell’agricoltura e nelle risorse ittiche.

Cattedrale di S. Giustino

L’ANTICA TEATE

L’antica Chieti, alleata di Roma, annovera nella sua storia un ruolo di prim’ordine, anche grazie alla costante presenza della Chiesa che l’ha notevolmente arricchita.

Giulianova, foto di Vito Arcomano. Fototeca Enit. (www.enit.it)

La Costa Abruzzese

La costa è punteggiata da località balneari moderne e ben attrezzate, con spiagge di sabbia finissima e lunghi viali pedonali. Nel periodo estivo questi centri accolgono migliaia di turisti, dalle giovani coppie con figli piccoli agli anziani, dai gruppi di amici ai nuclei familiari numerosi, per farli rilassare e divertire tra mare, pinete, locali notturni, parchi gioco e tante altre attrattive.

Alpinisti sul Gransasso (foto della Regione Abruzzo)

L’AQUILA, CITTÀ DALL’ANTICO SPLENDORE

Nel corso della sua storia millenaria la città abruzzese divenne il più importante centro del Mezzogiorno dopo Napoli. La provincia del capoluogo abruzzese comprende paesaggi che vanno dalle vette innevate del Parco nazionale del Gran Sasso ai paesi folcloristici e tipici del luogo.

Centro cittadino

PESCARA, UN CENTRO STORICO GIOVANE E DINAMICO

La nascita della Pescara attuale risale a poco più di settant’anni fa, originata dalla fusione dei due piccoli centri di Pescara, in provincia di Chieti, e di Castellamare Adriatico in quella di Teramo.

Scorcio della città (foto della Regione Abruzzo)

TERAMO, TERRA TRA DUE FIUMI

Gli antichi romani la chiamarono in questo modo e la resero tra le più importanti dell’impero prima delle successive e numerose dominazioni. La provincia del capoluogo abruzzese si caratterizza per essere ricca di possibilità e attrazioni a livello turistico, in grado di soddisfare le più varie esigenze.

(www.wikipedia.it)

Roseto degli abruzzi

Roseto degli Abruzzi è annoverata tra le sette perle della “costa giardino” abruzzese, note per essere tra i lidi più belli e puliti dell’Adriatico, con spiagge ampie di soffice sabbia e fondali bassi, ideali soprattutto per bambini.